Lady Laura

Lady Laura

Testo e musica di Carlo Audino

In quella casa 
nella piazza qui vicino
viveva una ragazza 
con un viso da bambina
ma erano da donna 
corpo e mente e il suo sorriso
ricordo anche un portiere nero 
come i suoi occhiali
che mi diceva "Via ragazzo 
da qui vicino!
O vengo alle mani !"

E il mio cuore batteva e batteva 
come un tamburo
come quando correvo nei campi
per arrivare prima dei miei compagni
come quando scendevo le scale
per salutare un improvviso arrivato
ed ora mi canto nella mente 
una canzone
che mi ricorda il profumo nero 
dei suoi capelli
neri come il carbone.

Lady lady lady lady Laura
Lady lady lady lady Laura
Lady lady lady lady Laura
Chissà se il tuo portiere è ancora lì ?
Lady lady lady lady Laura
e penso a te che mi accarezzavi
e con voce tremante dicevi
"Ti prego 
non dimenticare
questi nostri momenti"

Ah ah ah ah 
Lady lady lady lady Laura
Lady lady lady lady Laura
Lady lady lady lady Laura
Uh ah uh

Lady lady lady lady Laura
Lady lady lady lady Laura
Lady lady lady lady Laura
ed ora ho i tuoi sorrisi su foto
mi trema ancora un poco la voce
perdona ma devo 
far volar via i nostri ricordi
I nostri ricordi
 

CREDITS

Carlo Audino : voce, cori e chitarre

Riccardo Taddei : tastiere

Simone Ceracchi : basso

Luca Fareri : batteria

Registrato presso LR STUDIO nel mese di Agosto 2021

Arrangiamenti di Carlo Audino e Riccardo Taddei

Testo e musica di Carlo Audino


Approfondimento

Nonostante la mia timidezza un giorno decisi di avvicinarmi il più possibile a Laura, una ragazza di un’altra sezione nella mia stessa scuola. E così la seguìi fino al portone di casa deciso di farle sapere che mi ero innamorato di lei. Invece all’improvviso mi trovai davanti un portiere gigante vestito di nero con tanto di occhialoni neri che, con voce roca, mi avvisò di allontanarmi altrimenti mi avrebbe picchiato! Inevitabilmente scrissi questa canzone visto che , qualche tempo dopo, riuscìi comunque a mettermi con la bella Laura, in barba all’invadente portiere!


Aspetto tecnico

Non avendo foto della bella Laura da inserire nel video, ho deciso di immaginarla come una hostess e, con parrucca e trucco ho cercato di impersonarla! Poi mi piaceva troppo ed il personaggio l’ho usato nel video per il coro. Un’altra particolarità del video è che alcune scene sono molto mosse per il peso della cinepresa! Le ho lasciate lo stesso nei punti dove potrebbero rappresentare il tremore per la paura del portiere e sul finale quando dico “mi trema la voce” (e non solo!) 😉



TORNA SU